You are here
Salerno, Fratelli d’Italia dopo l’addio di sei consiglieri: “Napoli firma ordinanza contro i botti, mentre la sua maggioranza ha fatto la botta”. Attualità Politica 

Salerno, Fratelli d’Italia dopo l’addio di sei consiglieri: “Napoli firma ordinanza contro i botti, mentre la sua maggioranza ha fatto la botta”.

 “La puntualizzazione di stamattina del sindaco Napoli sulla questione fuochi pirotecnici ci è sembrata una goffa arma di distrazione di massa per non discutere dei problemi nati in seno alla sua maggioranza”. Hanno dichiarato in una nota congiunta il responsabile cittadino di Gioventù Nazionale Davide Dianese e il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Caroccia. “Le restrizioni del governo per i giorni del 31 dicembre e del 1 gennaio erano già sufficienti per scoraggiare eventuali pseudo festeggiamenti di fine anno: la decisione del Sindaco, in linea con quelle della chiusura del Lungomare o dei Parchi per il mese di novembre, è il segno di un’amministrazione Brancaleone che ormai annaspa e pone al primo posto la fantasia. Ci sarebbe piaciuto, però, che in un momento critico per la nostra città a causa dell’emergenza sanitaria, sociale ed economica di aver avuto un’amministrazione capace di cogliere la sfida del nostro tempo: quello che vediamo, invece, è una Giunta arroccata che perde pezzi in Consiglio Comunale e che segue le sorti del Governatore campano”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi