You are here
Salerno, Cammarota: “Buona adesione per i vaccini ma serve uno sforzo maggiore” Attualità 

Salerno, Cammarota: “Buona adesione per i vaccini ma serve uno sforzo maggiore”

“La buona adesione alla campagna vaccinale a Salerno impone uno sforzo maggiore, in termini di uomini e mezzi, da parte dell’amministrazione comunale, per evitare disagi, code, assembramenti che si sono registrati durante l’ultimo weekend”.
Così Antonio Cammarota, consigliere comunale de “La Nostra Libertà” e presidente della commissione trasparenza del Comune di Salerno.
“Più di un mese fa – prosegue Cammarota – ho proposto la Stazione Marittima come una delle possibili sedi per un centro vaccinale. Ribadisco la proposta e la pongo ancora una volta all’attenzione del sindaco Enzo Napoli e dell’intera amministrazione comunale. In più aggiungo, considerata la crescente adesione della popolazione alla campagna vaccinale, la possibilità di utilizzare centri privati e pubblici convenzionati, come ad esempio l’Humanitas o la sede della protezione civile, per incrementare sempre di più i centri vaccinali a disposizione della città di Salerno”.
“Ricordo al sindaco Enzo Napoli che la battaglia del Covid non ha bandiere politiche, né vincitori e vinti – prosegue Cammarota – quindi ogni proposta che va nella direzione della lotta al virus deve essere ponderata e ben accetta. Se avessimo utilizzato la stazione Marittima, o individuato ulteriori sedi, non avremmo registrato assurde difficoltà presso il centro di Matierno e probabilmente avremmo avuto una maggiore copertura vaccinale in città”.
“Il vaccino è l’unica via d’uscita al Covid e dunque l’unica via d’uscita per salvaguardare anche la nostra economia, le nostre attività commerciali, il nostro turismo e la nostra vita. Il mio impegno – conclude Cammarota – è rivolto principalmente verso questo obiettivo che assume la priorità su tutto. Spero e mi auguro che valga lo stesso per il sindaco e l’amministrazione comunale che sollecito ancora una volta, invitandola a non sottovalutare suggerimenti e proposte che giungono anche da altri rappresentanti istituzionali”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi