You are here
Salernitana, buona la prima in campionato: Jallow e Giannetti piegano il Pescara Calcio Primo piano Salernitana Sport 

Salernitana, buona la prima in campionato: Jallow e Giannetti piegano il Pescara

Chi ben comincia è a metà dell’opera. La Salernitana supera con il risultato di tre reti ad uno il Pescara nella prima giornata del campionato di serie B. Gli uomini di mister Ventura giocano un buon calcio, divertono il pubblico presente allo stadio e conquistano i primi tre punti stagionali. Unica nota stonata la rete subita nell’unico vero tiro in porta degli avversari. LA CRONACA: Al 7′ minuto si rende pericolosa la Salernitana, cross preciso di Jaroszynski e colpo di testa di Akpa Akpro che viene deviato in qualche modo sulla parte alta della traversa dal portiere del Pescara Fiorillo. Al 15′ minuto sono ancora pericolosi gli uomini allenati da Gian Piero Ventura con una gran conclusione da fuori area di Akpa Akpro, il portiere Fiorillo si salva ancora una volta con un buon intervento. Al 18′ minuto si rende ancora pericolosa la Salernitana con una grande conclusione di Kiyine, l’estremo difensore della compagine adriatica si salva in qualche modo con i piedi. Al 23′ minuto, visto il grande caldo, il direttore di gara Rapuano di Rimini ferma il gioco ed ordina il time out, mandando le squadre a dissetarsi e rifocillarsi. Al 36′ minuto improvvisa accelerazione della Salernitana: Cicerelli supera un paio di avversari e cede la sfera a Jaroszynski, preciso cross di quest’ultimo, Jallow non si lascia pregare due volte e con un preciso tocco sotto porta spedisce la sfera alle spalle di Fiorillo. Al 38′ minuto prova a reagire il Pescara, Migliorini è bravo a sbrogliare la matassa e mandare la sfera in calcio d’angolo. In pieno recupero (47′ minuto) la Salernitana sfiora il raddoppio: calcio di punizione magistrale di Firenze che si stampa sulla traversa della porta difesa da Fiorillo. La prima frazione si chiude così con la Salernitana avanti per una rete a zero. Ad inizio ripresa subito pericolosa la squadra granata, schema su calcio di punizione dal limite dell’area, Kiyine imbuca per Giannetti che sfiora il gol con un preciso colpo di testa, Fiorillo si salva in calcio d’angolo. Il Pescara prova in qualche modo a rendersi pericoloso nei minuti successivi, mettendo in difficoltà la difesa granata che però riesce a sbrogliare in qualche modo la matassa. Al 9′ minuto arriva il pareggio del Pescara, cross su punizione di Memushaj e preciso colpo di testa di Campagnaro che non lascia scampo a Micai. Al 16′ ghiotta occasione per la Salernitana con Giannetti che però non riesce a battere Fiorillo. Così come accaduto nel primo tempo, visto il gran caldo, il direttore di gara Rapuano di Rimini ferma il gioco ed ordina il time out, mandando le squadre a dissetarsi e rifocillarsi. Al 32′ minuto si rende ancora pericolosa la Salernitana, tiro a giro di Kiyne che termina di poco fuori. Al 33′ minuto arriva la seconda rete per l’undici granata, gran conclusione di Maistro e Fiorillo si salva con un grande intervento, la sfera termina sui piedi di Jallow che spedisce la sfera in fondo al sacco. Al 37′ minuto arriva il tris della Salernitana con un grandissimo gol di Giannetti, conclusione al volo che non lascia scampo al portiere ospite. Il Pescara sfiora la rete al 50′ minuto con una conclusione di Maniero su cui Micai timbra il cartellino e sventa la minaccia. Arriva così il fischio del direttore di gara che sancisce la vittoria della Salernitana che supera il Pescara con il risultato di tre reti ad uno.

Salernitana: Micai, Migliorini, Firenze (14′ st Maistro), Jallow (35′ st Djuric), Kiyne, Di Tacchio, Karo, Cicerelli, Akpa Akpro (40′ st Odjer), Jaroszynski, Giannetti. A disposizione: Vannucchi, Russo, Lopez, Odjer, Calaiò, Djuric, Kalombo, Morrone, Maistro, Carillo, Musso. Allenatore: Gian Piero Ventura

Pescara: Fiorillo, Campagnaro, Del Grosso, Bruno, Memushaj, Brunori (45′ st Maniero), Galano, Balzano, Bettella, Busellato (26′ st Ventola), Tumminello (38′ st Di Grazia). A disposizione: Kastrati, Cisco, Ciofani, Ventola, Maniero, Palmiero, Di Grazia, Ndiaye, Zappa, Borrelli, Kastanos, Cipolletti. Allenatore: Luciano Zauri

Arbitro: Rapuano di Rimini

Reti: 36′ pt Jallow; 9′ st Campagnaro; 33′ st Jallow, 37′ st Giannetti

Note: Spettatori 8931, Ammoniti Balzano e Brunori per il Pescara, Firenze e Karo per la Salernitana, Recupero 3′ pt e 5′ st, Calci d’angolo 5 – 4 per il Pescara

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi