You are here
Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno Provincia Provincia e Regione Turismo ed Eventi 

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del Monte Taburno ritorna ad essere protagonista di uno degli eventi più attesi della Campania: la Festa della Ciliegia.
Dopo lo stop forzato degli ultimi due anni, in cui la Pro Loco Monte Taburno si è fatta comunque portatrice di iniziative lodevoli (su tutte la distribuzione di ciliegie ai reparti Covid degli ospedali campani), un passo che si spera possa essere definitivo verso la normalità a cui eravamo abituati. Il programma prevede: una tre giorni ricca di eventi, buon cibo, ottimo vino, musica, divertimento e scoperta dei sapori e delle bellezze del territorio. Si comincerà dunque dal venerdì sera, con lo spettacolo di musica popolare dei Trementisti e l’apertura del Mercato della Ciliegia. La sera del 10 sarà possibile gustare i sapori della braceria locale e, soprattutto, la Pizza alla Ciliegia, diventata un autentico cavallo di battaglia della Festa.

Il tabellone degli eventi si farà più fitto dal sabato mattina, a cominciare dall’offerta gastronomica per poi proseguire con le attività da poter svolgere nel territorio. Oltre alla braceria e alla pizzeria, infatti, entrerà in funzione, a pieno regime, anche la cucina, dove i piatti tipici della tradizione campolese si andranno ad affiancare ad altri a base di ciliegie. Dal cecatiello paesano alla padellaccia, dunque, si passerà al risotto alle ciliegie o agli straccetti a base del gustoso frutto. Il tutto, ovviamente, senza dimenticare l’angolo dei dolci: prelibatezze della cucina campana, rivisitate a tema ciliegia.

Ricco anche il cartellone delle attività da poter svolgere nel weekend: dalle ormai celebri visite guidate nei ciliegeti (in fuoristrada o a cavallo) ai laboratori di marmellate e, per i bambini, quello dei biscotti alle ciliegie, passando per le degustazioni guidate dei vini locali abbinati ai salumi, formaggi e confetture campolesi. A proposito delle escursioni, per quest’anno, è prevista anche una novità, ovvero la possibilità di scoprire il territorio campolese, visitando ciliegeti, vigneti e uliveti, con le biciclette elettroniche, seguendo un percorso dedicato e reso possibile grazie alla collaborazione del Comune e della Protezione Civile di Vitulano.

Come ogni anno, non mancherà neppure la possibilità di comprare il frutto direttamente dalle mani dei produttori, recandosi al Mercato della Ciliegia: lì, sarà possibile conoscere e apprezzare le numerose varietà ed eccellenze del frutto campolese. Soprattutto, sarà possibile scoprire un prodotto autentico, etico e controllato.

Le emozioni e il divertimento continueranno anche con gli spettacoli musicali: oltre alle classiche esibizioni serali, non mancheranno neppure gli show itineranti.

La serata di sabato si chiuderà con lo spettacolare “incendio del campanile” della Chiesa di San Nicola di Bari: una suggestiva cascata di fuoco pirotecnico che, nel 2019, lasciò tutti senza fiato e che, a distanza di due anni, promette di essere ancor più magica.

Nella giornata di domenica, dalle 17:00, a far vibrare a ritmo jazz il borgo storico di Campoli, ci sarà la Dr. Jazz &DirtyBucks Swing Band: un nome che è una garanzia quando si parla di musica, divertimento e atmosfere suggestive. Da ricordare che, come accaduto anche in passato, sarà possibile aderire alla manifestazione optando per il pacchetto all-inclusive: al costo di 40 euro a persona, si avrà diritto a una notte in B&B, agriturismo o hotel, posto riservato per le escursioni in fuoristrada nei ciliegeti (da prenotare l’orario di partenza), un menù completo, a scelta se apranzo o cena (il sabato o la domenica).

Per restare sempre aggiornati e, per visitare il programma completo della manifestazione, la Pro Loco Monte Taburno consiglia di visitare il proprio sito internet: www.prolocomontetaburno.it o di seguirci sui nostri canali social.

 

 

 

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.