You are here
Risponde a una mail e consegna dati sensibili del conto corrente: anziano di Torrione truffato per 10mila euro e della pensione Attualità 

Risponde a una mail e consegna dati sensibili del conto corrente: anziano di Torrione truffato per 10mila euro e della pensione

Migliaia e migliaia di euro sottratti ad ignare vittime colpevoli di essere titolari di un conto corrente o di una carta di credito ma disattenti. L’ultimo caso nel popoloso quartiere di Torrione, dove un pensionato si è accorto solo nei giorni scorsi che ad inizio mese l’intera pensione accreditatagli e circa diecimila euro in giacenza sul conto corrente era finita nella disponibilità di altri. E questo grazie ad una truffa telematica andata a buon fine attraverso l’invio di una comunicazione sulla posta elettronica dell’uomo che aveva risposto finendo così per consegnare i dati utili al trasferimento delle somme. La distrazione– scrive la Città – dovuta anche al periodo delle ferie estive, potrebbe così costare davvero caro ai titolari di carte di credito che soprattutto in questi giorni di agosto sono più che nel resto dell’anno obiettivo di malintenzionati pronti ad impossessarsi illecitamente dei dati utili a poter movimentare somme a loro favore seppure non dovute. In caso analogo è accaduto nel Napoletano dove una persona si è vista sottrarre 55mila euro dal conto corrente e dopo la denuncia è riuscita ad ottenerne solo 35mila avendo la polizia postale acciuffato due truffatori del web di origini napoletane.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.