You are here
Rinasci Cultura. Pagani porte aperte Provincia Provincia e Regione 

Rinasci Cultura. Pagani porte aperte

Pagani riparte dalle sue bellezze artistiche e culturali. Vi invitiamo a partecipare all’iniziativa “Rinasci Cultura. Pagani porte aperte” che nasce dal desiderio, largamente condiviso, di vivere “un nuovo Rinascimento”. Un percorso promosso dall’assessore alla Cultura, Valentina Oliva, in accordo con gli assessori alla Cultura e al Turismo dei Comuni a nord di Salerno e Valle Metelliana.

Il titolo della manifestazione, il grande valore simbolico della giornata scelta, l’immagine evocativa “dell’albero della vita” e l’invito a conoscere il patrimonio storico-artistico e culturale del nostro territorio, sono i segni di un progetto che vuole trasmettere un grande messaggio di speranza e che merita di essere accolto, sostenuto e valorizzato.


Nell’ambito dell’iniziativa “Rinasci Cultura. Pagani porte aperte” il prossimo 2 giugno a Pagani sarà possibile visitare con accompagnatori dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30:

 

-la Basilica di Sant ‘Alfonso e il museo alfonsiano

-la Chiesa del SS. Corpo di Cristo e la Cripta

-Il Santuario della Madonna delle Galline con la statua della Madonna in esposizione, l’apogeo e il museo,

-la Chiesa del Carminello ad Arco

– la Chiesa del Gesù Bambino di Praga

-la Chiesetta di Montevergine

-la mostra dei quadri di Floriano Pepe all’auditorium Sant’Alfonso nella sala Tommaso Maria Fusco

-la mostra d’arte presso la Baccaro Art Gallery ‘L’ultima grande battaglia. Dal Barocco di Salvator Rosa al contemporaneo di Max Coppetta”.

 

Inoltre presso la Baccaro Art Gallery si terrà l’evento “I sentieri della tradizione. “Pagani incontra Sarconi” alle ore 12.30.

 

«Sono molto orgogliosa di aver promosso questa iniziativa che ha trovato sin da subito l’adesione di tutti i comuni a Nord di Salerno e Valle Metelliana. Sono fiduciosa che questa prima iniziativa, largamente condivisa da tutti gli assessori, promuoverà una maggiore conoscenza reciproca dei territori e delle relative bellezze artistiche ed architettoniche, rafforzerà la collaborazione reciproca e l’entusiasmo necessario a rendere questa estate, un tempo per riappropriarci della gioia di cui tutti abbiamo bisogno» ha dichiarato l’assessore Oliva.                                    

                                           

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi