You are here
Riecco il professore Zangrillo: “Mortalità per covid vicina allo zero” Attualità Primo piano 

Riecco il professore Zangrillo: “Mortalità per covid vicina allo zero”

Alberto Zangrillo, direttore della terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano, è tornato alla carica. Noto per avere dichiarato che il “coronavirus è clinicamente morto”, è tornato nuovamente sulla questione COVID-19, quasi snobbandolo. “Se torno indietro a 4 mesi fa, il 28 marzo è stato il giorno in cui sono stato più spaventato, mi veniva da piangere. Non sapevo dove mettere i malati. Oggi tutti gli indicatori sono assolutamente favorevoli”, ha detto Zangrillo, ospite di Lucia Annunziata a ‘Mezz’ora in più’, su Rai 3.

Per quanto riguarda i nuovi focolai in Italia invece, il professore ha detto: “non hanno alcun significato per me”. In Florida c’è stata un’esplosione di infezione, quindi di soggetti infettati ma non malati. Anzi, la mortalità è passata dal 6,7 allo 0,4. In Italia abbiamo una serie di focolai che vanno controllati e identificati ma non equivalgono al focolaio di malattia. Ho parlato con Napoli, dove ci sono stati i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia e la paura di assembramento e non c’è un malato al Cotugno o al Monaldi”.

Zangrillo poi ha ribadito: “Non è per essere faciloni o dire che non c’è il virus. Il virus c’è e non è mutato ma nella sua interazione con l’ospite è andato incontro, attraverso il fenomeno dell’omoplasia, a una perdita della carica rilevata in laboratorio, quindi è un’evidenza a cui corrisponde una mancanza di malattia. Non posso dire che non torni tra qualche mese ma tutti gli indicatori sono positivi”.

Infine, ha così concluso: “Il mio dovere è dire una parola di saggezza e verità agli italiani, che come abbiamo visto sono stati martoriati da una serie di ragioni differenti e sono assolutamente disorientati e spaventati. Solo un terzo dell’Italia è veramente ripartita, ora dobbiamo ripartire con attenzione, seguendo le regole, altrimenti moriamo, e non di Covid”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi