You are here
Rapinata la vice direttrice delle Poste di Capaccio: bloccata alla gola da un malvivente Cronaca Provincia e Regione 

Rapinata la vice direttrice delle Poste di Capaccio: bloccata alla gola da un malvivente

Bloccata alla gola e stretta per non farla gridare e poi rapinata: brutta avventura per la vice direttrice delle Poste di Capaccio Scalo tra via Laura Mare e via Poseidonia dove la donna risiede. Era appena salita a bordo della propria auto per tornare all’ufficio postale, quando  è stata avvicinata da un’altra vettura, dalla quale è sceso  un uomo: il malvivente che, dal finestrino aperto della macchina della vittima (65 anni), l’ha bloccata con una mano stringendola alla gola. Ha afferrato la borsa che aveva lasciato sul sedile passeggero e darsi a precipitosa fuga con il complice, entrambi a volto scoperto ma non armati.  Trafugati occhiali da sole, 1oo euro in contanti e la carta di credito dalla quale sono stati prelevati 500 euro avendo preso anche il pin che era nella custodia del bancomat all’interno della borsa. Il prelevamento è stato fatto presso un bancomat a Santa Cecilia di Eboli. Sul posto i carabinieri della locale Stazione per le indagini, mentre per la donna è intervenuto il 118 per farla riprendere dallo choc.

 

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi