You are here
Rapina in via San Leonardo, fermata la badante dell’anziana vittima dell’incursione predatoria Cronaca Primo piano 

Rapina in via San Leonardo, fermata la badante dell’anziana vittima dell’incursione predatoria

Ieri 05 giugno 2020 alle ore 07.00 circa, in Via san Leonardo, tre soggetti ignoti travisati si introducevano nell’abitazione di R.C. di anni 84, dopo aver immobilizzato la badante U.L. di anni 58, rovistavano ovunque alla presumibile ricerca di oggetti di valore, dandosi poi alla fuga. I Carabinieri della Stazione di Mercatello sentivano i presenti all’evento, ossia l’anziana e la badante Ucraina, più altre fonti testimoniali che interpolata con l’analisi della scena del crimine, ha rivelato notevoli contraddizioni in quanto riferito proprio dalla straniera, facendo emergere elementi che fanno presupporre un suo coinvolgimento nell’evento. Determinante è stata l’escussione dell’anziana che forniva elementi utili e al tempo stesso discordanti da
quanto riferito dalla sua badante. Risultava quindi evidente che quest’ultima cercava di nascondere importanti dettagli. Pertanto nella tarda serata di ieri, si procedeva al fermo di iniziativa di Polizia Giudiziaria nei confronti della badante che veniva associata alla casa circondariale. L’attività di indagine prosegue per addivenire all’identificazione dei tre soggetti fuggiti.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi