You are here
Rapina di 15mila euro a commerciante del mercato ortofrutticolo di Nocera/Pagani: niente sconti alla banda Provincia e Regione 

Rapina di 15mila euro a commerciante del mercato ortofrutticolo di Nocera/Pagani: niente sconti alla banda

Confermate anche in Appello le condanne per i responsabili a vario titolo della rapina al commerciante ortofrutticolo titolare di uno stand al mercato di Nocera-Pagani: sette anni di carcere a Claudio Izzo, sette anni e sei mesi ad Alfonso Pisciotta, con recidiva e pagamento di 3000 euro di multa, sette anni e quattro mesi Salvatore Attianese, e un anno e dieci mesi di reclusione per Alfonso Ferrara, ritenuto estraneo al reato di rapina, quest’ultimo sarà l’unico degli imputati a beneficiare della sospensione condizionale della pena. I quattro erano stati tratti a giudizio con rito immediato, dopo un’indagine lampo svolta dai carabinieri della tenenza di Pagani, a chiudere il cerchio sul quartetto: avvalorate le ricostruzioni a carico di Alfonso Pisciotta, detto“Tattà”, del 47enne Claudio Izzo, per il 30enne Salvatore Attianese conosciuto come “O’fissat” già ritenuto contiguo al clan Fezza-Petrosino, e in ruolo più marginale il 27enne Alfonso Ferrara, coinvolti nella rapina ad un commerciante paganese, derubato di 15mila euro in contanti con un assalto armato eseguito in corso Ettore Padovano e via Tramontano nei pressi di una filiale bancaria a fine 2018.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi