You are here
Prima Categoria: per la Sporting Audax San Severino arriva una storica… Promozione!! Calcio Dilettanti Sport 

Prima Categoria: per la Sporting Audax San Severino arriva una storica… Promozione!!

Honveed Coperchia – Sporting Audax San Severino 1-1

Honveed Coperchia: Marino (1′ st Lamberti), Basso, Iovane, Vigilante (10′ st Giordano), Coccorullo, Gallo, Fierro, Festa (18′ st Giella), Peluso, Avallone (14′ st Paolini), Carbone (3′ st Murolo). A disposizione: Mogavero, Oliva, Basile, Salzano. Allenatore: Pessolano

Sporting Audax San Severino: Cuccurullo, Caldarelli (4′ st Nigro), Saulle (12′ st Delle Donne), De Pascale (27′ st Rodia), Lioi, Cilento (10′ st Bracciante), Altimari, Abate, Orabona (14′ st Tabatabie), Mercogliano, Sica. A disposizione: Della Spada, Gagliardi, Giuliani, De Luca. Allenatore: Esposito

Arbitro: Riglia di Ercolano

Marcatori: 10′ pt Mercogliano (SA), 27′ pt Carbone

Note: Giornata soleggiata. Ammonito Lioi (SA). Spettatori 300 circa.

____________________

Era nell’aria e puntualmente si è verificato. Honveed e Sporting Audax si dividono la posta in palio e conquistano all’unisono la Promozione. Un traguardo meritato per quanto espresso durante l’arco della stagione e per le carenze in termini di continuità ed episodi favorevoli occorsi alle altre squadre accreditate per il vertice. Dalla Valle Metelliana che ha pagato a caro prezzo la squalifica di Tortora all’Olympic partita a rilento e fuori dai giochi per le sue stesse mani a Banzano passando per una Pro Sangiorgese dai grandi nomi ma dai risultati troppo discontinui. In un “Bolognese” vestito a festa è partita vera per 60 minuti. Nei primi cinque si pensa più alla Salernitana che ad altro, al 10′ Altimari imbecca Mercogliano che trafigge Marino. L’Audax sembra più aggressiva ma dopo due tiri telefonati parati da Cuccurullo, Carbone è letale su punizione e toglie la ragnatela dall’angolino. I ragazzi di Esposito si riportano subito avanti con Orabona ma l’arbitro ravvisa il fuorigioco dopo il palo di Mercogliano. Nella ripresa sprazzi di Honveed con Cuccurullo che rischia grosso sul diagonale di Festa poi è pura accademia fino al triplice fischio e alla duplice festa in attesa dell’inutile appendice di campionato: lo spareggio che dovrà solo sancire chi si qualifica la primo posto del girone.

Abbiamo raccolto le impressioni del presidente Luigi Abate, ai giocatori Altimari e Caldarelli ed al tecnico Giovanni Esposito:

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi