You are here
Polisportiva Salerno Guiscards, a Benevento arriva la prima sconfitta stagionale per il team volley Pallavolo Sport 

Polisportiva Salerno Guiscards, a Benevento arriva la prima sconfitta stagionale per il team volley

Sul campo dell’Accademia Benevento arriva la prima sconfitta stagionale per il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. S’interrompe così la striscia di nove successi consecutivi per grande merito della squadra sannita che ha interpretato il match nel migliore dei modi ma anche per demerito delle foxes di coach Tescione protagoniste di una prestazione decisamente al di sotto delle aspettative.

Tanti gli errori, molti in battuta, che condizionano decisamente l’inerzia dell’incontro sin dalle prime battute. Con la consueta formazione con Rossin e Troncone di banda, Izzo opposto con Marra in regia, Sabato e Sorrentino centrali e Lanari libero, le salernitane partono contratte e tese, consentendo a Benevento di volare subito sull’8-3. La Salerno Guiscards prova a rientrare nel match con l’ace di Marra e con due punti di Rossin che portano il punteggio nuovamente in parità a quota 12. Da qui in avanti il parziale è un lungo tira e molla con Benevento sempre avanti e le foxes che, grazie ai punti di Sorrentino, top scorer a quota dieci, restano incollate all’avversare, riportandosi più volte a meno uno, senza mai riuscire però a piazzare l’allungo decisivo per il contro-sorpasso. Cosa che invece riesce alle padrone di casa che, trascinate da Pericolo, dal 20-19 accelerano e chiudono 25-20.

Nel secondo set sarebbe stato lecito attendersi una reazione delle viaggianti, invece, è ancora l’Accademia Benevento a dettare i ritmi della partita. Le foxes non reggono l’urto e vanno sotto 14-5. Non c’è praticamente storia. Coach Tescione prova a pescare dalla panchina ma nonostante qualche timido segnale di risveglio di marca salernitana il set si chiude 25-13.

Ad inizio terzo parziale arriva la scossa emotiva con due punti di Izzo e due di Sorrentino che tengono il set in equilibrio. Sul 7-7 arriva l’allungo sannita. Sul 15-10 due servizi vincenti di Verdoliva sembrano poter riaprire la contesa. È solo un’illusione, però. L’Accademia non si distrae, va di nuovo in fuga e poi gestisce in scioltezza fino al 25-17 finale.

Per le sannite è la terza vittoria in altrettante gare in questa Poule Promozione mentre le foxes restano ferme a tre punti al secondo posto con due sole gare disputate.

«È stata una prestazione molto al di sotto delle aspettative – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della gara -. Si può anche perdere ma ci sono modi e modi di farlo. Siamo stati poco reattivi e poco ordinati nella fase di muro difesa e ci siamo adattati male alla partita anche per merito dell’avversario che ha giocato con grande aggressività. Ho visto le mie molto ansiose, poco tranquille. In questa fase della stagione quando affronti squadre di qualità la sconfitta ci può stare, dato che nessuno è invincibile, però dispiace uscire dalla palestra con il rammarico di non aver dato tutto e di essere venuti qui a fare le comparse».

Non c’è comunque tempo per recriminare o rammaricarsi perché bisogna tornare subito in palestra. Martedì alle ore 21, infatti, alla Senatore arriverà la Far Volley Napoli, terza in classifica con due punti in due gare. Per le foxes un match assolutamente da non sbagliare.

ACCADEMIA BENEVENTO-SALERNO GUISCARDS 3-0

PARZIALI: 25-20, 25-13, 25-17

ACCADEMIA BENEVENTO: Guerriero, De Santis, Pericolo, Ricciardi, De Cristofaro, Grimaldi, Tenza, Della Gatta, Pisano, Malatesta, Bosco, Iannelli, Tufo (L), Verdino (L1). All. Ruscello

SALERNO GUISCARDS: De Matteo, Izzo 4, Marra 1, Morea, Rossin 7, Sabato 6, Sergio, Sorrentino 10, Troncone 3, Verdoliva 3, Lanari (L), Gigantino (L1). All. Tescione

ARBITRO: Sgueglia e D’Alise di Napoli

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.