You are here
Podista morto, lacrime per il medico Francesco Gioviale Provincia Provincia e Regione 

Podista morto, lacrime per il medico Francesco Gioviale

Atletica campana in lutto per la morte di Francesco Gioviale, il 47enne medico di Salerno trovato morto nei pressi di un dirupo in località Ernice ad Eboli.

L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce durante l’ultimo chilometro della gara di corsa Trail dei Monti Ebolitani che contava 150 partecipanti. Quando in serata nessuno l’ha più visto tornare è stato dato l’allarme alle forze dell’ordine e sono scattate le ricerche da parte degli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico, proseguite per tutta la notte. In mattinata poi, la scoperta. Il cadavere dell’uomo è stato avvistato alla fine di un dirupo profondo un centinaio di metri, in località Ernice, in una zona in cui il regolamento dell’evento raccomandava prudenza, a poco più di 1 km dalla conclusione. È un tratto di percorso che gli organizzatori avevano contrassegnato come «zona rossa».

Il podista sarebbe scivolato e morto in seguito alla caduta, ma non è esclusa l’ipotesi del malore. Sarà probabilmente disposta l’autopsia per stabilire cosa realmente accaduto.

“Siamo veramente pietrificati dal dispiacere e con tutto il Comitato Provinciale ci stringiamo alla famiglia, alla squadra, agli organizzatori, per condividerne il dolore ed esprimere i nostri sentimenti di vicinanza. Che il nostro amico riposi in pace, è veramente doloroso accettare eventi come questo”, il cordoglio della Fidal, Federazione Italiana di atletica leggera, comitato provinciale di Salerno a cui si è unito anche il Presidente Fabozzi e tutti i consiglieri della Fidal Campania.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.