You are here
Pic nic sul lungomare di Minori, il sindaco li caccia Provincia Provincia e Regione 

Pic nic sul lungomare di Minori, il sindaco li caccia

Si erano organizzati con un panino e qualcosa da bere per una pausa vista mare sul lungomare di Minori,  sono finiti nei guai dei ragazzi non residenti nel comune che ieri pomeriggio senza autorizzazioni, si sono seduti ai tavolini di un noto locale del posto per godersi la pausa pranzo. Si tratta di un gruppo di rappresentanti del movimento “Io apro” che si batte per la riapertura dei locali. Sul posto è prima intervenuta un’agente che ha poi richiesto il rinforzo anche dei carabinieri.

“Non c’è nessuno, stiamo mangiando in riva al mare, a chi stiamo dando fastidio? – dice uno dei ragazzi nel corso della diretta – Ci vogliono multare e far andare via. Noi non ci muoviamo.” Dopo diversi minuti di contestazioni, anche da parte di alcuni passanti, è arrivato sul posto il sindaco Andrea Reale che, dopo aver ripetutamente chiesto di far sgomberare l’area occupata ha sollevato di persona i tavolini spostati, rimettendoli a posto. Sgombero e multe.

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.