You are here
PESCA ILLEGALE: SEQUESTRO DELLA GUARDIA COSTIERA A SANTA TERESA Attualità Cronaca 

PESCA ILLEGALE: SEQUESTRO DELLA GUARDIA COSTIERA A SANTA TERESA

Nella tarda mattinata di oggi, i militari della Guardia Costiera di Salerno a bordo di una motovedetta hanno rinvenuto in mare e sottoposto a sequestro una rete da pesca di circa 100 metri posizionata abusivamente all’ingresso del “porticciolo di Santa Teresa” nel Comune di Salerno.  La rete, segnalata con galleggianti non conformi alla normativa vigente, si trovava in prossimità dell’imboccatura del porticciolo, in una zona dove l’attività di pesca non è consentita. I controlli della Capitaneria di porto di Salerno, diretti a verificare il rispetto delle direttive nazionali e comunitarie in materia di pesca, continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni. I militari saranno impegnati nell’attività ispettiva con mezzi navali e pattuglie terrestri per controllare ogni fase della filiera della pesca: dalla cattura al consumo finale.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi