You are here
Perseguita e tenta di sequestrare l’ex fidanzata: salernitano condannato e arrestato a Cremona Cronaca Provincia e Regione 

Perseguita e tenta di sequestrare l’ex fidanzata: salernitano condannato e arrestato a Cremona

Da tempo perseguitava la ex fidanzata, molestandola e pedinandola, fino a quando ha tentato di prelevarla con la forza e portarla a casa sua. E’ accaduto in provincia di Cremona: i carabinieri della stazione di Castelverde, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura del capoluogo, hanno arrestato un pregiudicato 41enne, originario della provincia di Salerno.
L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per essere stato arrestato e più volte denunciato, anche per i medesimi reati. Nell’estate del 2016 aveva iniziato una relazione con una giovane che ne aveva subìto l’indole violenta e possessiva. In un’occasione, al culmine di una lite, lui l’aveva colpita con un coltello, ferendola alla mano. A quel punto la giovane aveva deciso di porre fine al rapporto. Non rassegnandosi, però, l’uomo aveva cominciato a perseguitarla con continue telefonate, pedinamenti e controlli. Fino a quando, nel novembre 2016, appostatosi sotto l’abitazione della ragazza, l’ha vista salire nell’auto di un amico e ha deciso di seguire l’auto. Quindi ha tentato di speronarla e una volta giunti a destinazione, presso un’amica che abita in città, l’ha costretta a salire sulla sua macchina per portarla a casa sua. Soltanto le urla disperate della giovane lo hanno fatto desistere.

L’uomo è stato arrestato e condannato a 2 anni di reclusione, con le accuse di lesioni, minacce aggravate e atti persecutori.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.