You are here
Pd, la prova di forza di De Luca: boom a Salerno, il partito è suo Politica Primo piano 

Pd, la prova di forza di De Luca: boom a Salerno, il partito è suo

A metà pomeriggio il comitato nazionale di Martina esulta: in Campania e Sicilia (e sembra anche in Veneto e in Basilicata) l’ex ministro delle politiche Agricole supera il 50 per cento dei voti degli iscritti per il congresso Pd. A fare la differenza in questa regione, sono in particolare le province di Salerno e Benevento. Ma a anche a Napoli, dopo un primo scatto in avanti di Zingaretti, è sempre Martina a prevalere. E così la Campania si ritrova, di nuovo, ad essere la cassaforte dei voti renziani, in controtendenza con il resto del Pd nazionale. Il risultato più clamoroso arriva dalla roccaforte deluchiana di Salerno dove Martina si ritrova sulla vetta (64,01 per cento) contro il 27,94 di Nicola Zingaretti. Lotta impari tra ex ministro e il governatore del Lazio che deve arrendersi alla forza del Pd locale a trazione deluchiana. A pesare anche l’affluenza. Enorme anche in questo caso: ha votato il 69 per cento degli iscritti rispetto ad una media nazionale che è giusto la metà (35 per cento). Al netto, ovvio, di un ricorso presentato dall’ex parlamentare Alfonso Andria che potrebbe far annullare il voto in un circolo ma non cambiare i risultati. E ancor di più nel Sannio dove Martina, trainato dal parlamentare Umberto del Basso de Caro (in corsa a sua volta per la segreteria regionale) vola ancora più in alto: al 69 contro il 22,84 di Zingaretti. A Napoli, invece, la lotta tra Zingaretti e Martina diventa quasi un testa a testa in alcuni circoli. Ma è quest’ultimo però a prevalere alla fine con una forbice che va dal 51 al 54 per cento, mentre Zingaretti si ferma tra il 34 e il 37. Fermo all’8,1 invece Giacchetti mentre il parlamentare Francesco Boccia non va oltre lo 0,3 per cento. Sostanziale parità ad Avellino (Zingaretti vince per pochi voti) mentre a Caserta, Martina si deve arrendere e fermarsi al 25,93 contro il 59,31 del suo principale avversario. (fonte: ilmattino.it)

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi