You are here
Pallanuoto A2: Esordio vincente per l’Acquachiara alla piscina di Cava de’Tirreni Pallanuoto Sport 

Pallanuoto A2: Esordio vincente per l’Acquachiara alla piscina di Cava de’Tirreni

Inizia con una vittoria il campionato di A2 dell’Acquachiara alla Piscina Comunale di Cava de’Tirreni. Nell’impianto di Via Palumbo, il setterosa guidato da Barbara Damiani si è imposto sul Volturno con il punteggio di 14-12. Il match è stato molto combattuto e si è svolto in una spettacolare cornice di pubblico: gli spalti della piscina erano gremiti di appassionati e tifosi che hanno spinto alla vittoria le ragazze della Carpisa Yamamay Acquachiara. Il coach Barbara Damiani ha accolto con soddisfazione il risultato: “Abbiamo avuto un inizio un po’ contratto, la squadra era un po’ imbambolata e il Volturno è andato avanti 1-4. Poi già nella seconda frazione le ragazze si sono sbloccate per poi passare a condurre anche di quattro lunghezze. La cosa che più contava era cominciare con un risultato positivo il torneo, ma oltre che importante sul piano psicologico la vittoria è anche meritata. Ringrazio il pubblico di Cava per il supporto durante tutto il match: avere il loro appoggio sarà molto importante durante tutto il campionato”. La cronaca del match. L’Acquachiara passa per la prima volta a condurre (5-4) a due minuti dal termine della seconda frazione con il secondo dei cinque gol di Roberta Tortora, che successivamente ribadisce il +1 (6-5) in chiusura di tempo per poi staccare le avversarie all’inizio della terza frazione (7-5). Partecipano al break Mazzola (8-5) e, dopo il quinto gol di Tortora (9-6), Maddalena Carotenuto che realizza l’importantissima rete che permette all’Acquachiara di chiudere sul +3 (10-7) la terza frazione. Il suo gol è un ottimo viatico per gli ultimi otto minuti di gioco, nei quali le Ach Girls raggiungono il massimo vantaggio (12-8) con il terzo e quarto gol di Mazzola per poi difendere vittoriosamente il +4 dall’orgoglioso finale di un Volturno sicuramente positivo, nel quale si sono particolarmente messe in luce in fase di realizzazione l’eterna Starace e Fatone. Tra i 14 gol acquachiarini spicca per bellezza di esecuzione quello di Alessia Scarpati nel secondo tempo.

ACQUACHIARA-VOLTURNO 14-12 (1-3, 5-2, 4-2, 4-5)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Gaito, Zizza, Di Maria 1, Pignataro, Massa,
Mazzarella, Mazzola 4, Tortora 5, Giusto 1, Carotenuto 2, Scarpati 1, De
Bisogno, D’Antonio. All. Damiani.

Volturno: Raimondo, Fatone G., Vitale, Starace 5, Fusco, Pellegrino,
Bergamo, Llacja 1, Ingenito, Di Grazia, Fatone 4, Genzano 2. All.
Napolitano.

Arbitro: Lepre.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi