You are here
Pagani. Nasce la Biblioteca “A.Trotta” alla scuola Rodari Attualità 

Pagani. Nasce la Biblioteca “A.Trotta” alla scuola Rodari

Una nuova biblioteca digitale e materiale per gli alunni del I Circolo Didattico della città di Pagani.

È attiva a tutti gli effetti e si presta a diventare punto nevralgico di cultura per I più piccoli la nuova biblioteca ‘Antonio Trotta’ della Scuola G. Rodari del comune alfonsiano.

La biblioteca, innovativa, digitale e materiale, è frutto di un progetto partito con la precedente dirigente del I Circolo, Maria Grazia Silverii, e concluso con  l’attuale dirigente Camilla Angeloni.

L’area, inaugurata martedì scorso 1 giugno 2021, è stata realizzata grazie ad un Pon avente come oggetto le biblioteche digitali, e con il contributo di scuola e genitori.

I fondi necessari da integrare a quelli già arrivati all’istituto sono stati raccolti con l’impegno di genitori e insegnanti, che guidati dalla vulcanica presidente di circolo AnnaBella Serra hanno messo in campo numerose iniziative riscuotendo enormi successi. Tra queste, fondamentale il contributo della compagnia teatrale “I Gioiosi” della Parrocchia di San Sisto II: il gruppo guidato dal parroco Don Giuseppe Pironti ha infatti curato la messa in scena di una rappresentazione teatrale, volta proprio a reperire i fondi necessari per completare l’ambiente interattivo.

Importante, poi, il contributo della famiglia del professor Antonio Trotta, scomparso nel gennaio 2019 e a cui la Biblioteca è stata dedicata: la figlia Lucia, infatti, vicepresidente di circolo nonché mamma di due piccoli alunni dell’istituto e  giornalista professionista ha donato, su volere del padre, un contributo significativo che ha consentito il completamento dell’opera.

«È stato un momento entusiasmante, di festa per questo presidio di cultura importantissimo non solo per i ragazzi del I Circolo, ma per tutti i ragazzi che vorranno usufruirne. E l’amministrazione non può che essere grata per questa opportunità regalata ai piccoli studenti della città di Pagani» ha detto l’assessore alla Pubblica Istruzione, Stella Longobucco, che ha presenziato all’inaugurazione.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.