You are here
Pagani, ladri di tombini agiscono indisturbati Provincia Provincia e Regione 

Pagani, ladri di tombini agiscono indisturbati

Ladri di tombini a Pagani, il sindaco Lello De Prisco infastidito. Il furto dei tombini di ghisa nei pressi dello stadio “Marcello Torre” è solo l’ultimo episodio di una serie di fatti verificatisi negli ultimi mesi.   Ieri mattina la scoperta dei manufatti trafugati dal piazzale dello stadio. Si tratta dei tombini della pubblica illuminazione. Lasciare i cavi scoperti è molto pericoloso perché si può inciampare e finirci dentro, ma anche perché si tratta di fili dell’alta tensione. Il sindaco ha richiamato i suoi concittadini ad avere un po’ di amor patrio. «Fra poco andremo allo stadio e diremo “Forza pagani, Forza paganese!  ma cari amici, concittadini, ricordiamoci di difenderla sempre la nostra Pagani”. Il primo cittadino ha anche chiesto a tutti di «segnalare e aiutare le forze dell’ordine». «Aiutiamoci, non diciamo solamente è colpa del sindaco. Lì ci sono fili scoperti che fanno saltare quel poco che resta di una illuminazione pubblica vetusta», ha rimarcato.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.