You are here
Pagani. Giffoni Rap Contest 2019, Amalinze in corsa per la finalissima Cronaca 

Pagani. Giffoni Rap Contest 2019, Amalinze in corsa per la finalissima

Pagani pronta a brillare al Giffoni Rap Contest. E lo fa puntando su uno dei suoi artisti ormai “di punta”: Amalinze.

Si è detto incredulo ma pronto a combattere per il gradino più alto del podio il giovane Francesco Nacchia (nella foto di copertina, tratta dal suo profilo Facebook), meglio conosciuto nel panorama musicale rap col nome di Amalinze. Il giovane paganese oggi sarà a Giffoni per l’iniziativa musicale collaterale al Giffoni Film festival, e porterà a tutti il suo travolgente pezzo “a regola d’arte”.

Oggi, la sua esibizione; venerdì 26, invece, la finalissima. Il Contest musicale di Giffoni è aperto a tutti i giovani musicisti rap e urban dai 18 ai 40 anni, e punta a far emergere nuovi volti nel panorama artistico nazionale e non solo.

Cinque i giudici che hanno curato le selezioni, quali Don Joe e Max Brigante (veri pionieri del concorso) che quest’anno sono stati affiancati da Anastasio, Junior Cally e Shade.

“Per me è stata una sorpresa – ha spiegato il giovane Francesco – nel senso che tutto è iniziato per gioco. Bisognava inviare un brano via mail, fornendo note biografiche e quant’altro, ed attendere il responso. Che, nel mio caso, è stato positivo. Non ci volevo credere, non avrei mai pensato di essere tra i primi. Il brano è “a regola d’arte”. Ora vediamo come va, me la gioco. Una cosa, però, posso dirla: sono già felicissimo di questo risultato”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.