You are here
PAESTUM, PROIETTILE DI MORTAIO TRA LE MURA DELL’AREA ARCHEOLOGICA Provincia e Regione 

PAESTUM, PROIETTILE DI MORTAIO TRA LE MURA DELL’AREA ARCHEOLOGICA

Un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale è stato rinvenuto dell’area archeologica di Paestum. Il proiettile di mortaio era conficcato nelle mura di cinta. A dare l’allarme è stato un archeologo che seguiva le attività di pulizia dell’area. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Capaccio che hanno immediatamente informato gli artificieri dell’esercito per il successivo intervento di brillamento. Lo riporta TV Oggi Salerno.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi