You are here
OSPEDALE DI SARNO, VILLANI (M5S): “NO ALLE POLEMICHE, COLLABORIAMO PER MIGLIORARE L’OFFERTA SANITARIA  E GARANTIRE POSTI LETTO COVID” Provincia e Regione 

OSPEDALE DI SARNO, VILLANI (M5S): “NO ALLE POLEMICHE, COLLABORIAMO PER MIGLIORARE L’OFFERTA SANITARIA  E GARANTIRE POSTI LETTO COVID”

 “Mi spiace dover rispondere al direttore sanitario del Presidio di Sarno a mezzo stampa, sono rammaricata che abbia considerato i miei interventi sulla gestione del “Martiri del Villa Malta”, come una polemica. Ho interloquito in diverse occasioni con i vertici ASL, ho scritto diverse missive indirizzate sia all’Azienda Sanitaria che al direttore sanitario di Sarno segnalando dei problemi organizzativi riscontrati e segnalati da cittadini e operatori del settore, sempre con pieno spirito di collaborazione – dichiara la Deputata Virginia Villani – Il mio è un impegno concreto: se fare politica vuol dire fare polemica, non è un modo di fare che mi appartiene. Ma se fare politica vuol dire rispondere alle esigenze dei cittadini e alle loro segnalazioni, tutelando la loro salute, allora sì sto facendo politica e la faccio per salvaguardare la vita umana. E’ il mio ruolo di portavoce del territorio che me lo impone, nonché la mia coscienza di cittadina dell’Agro. Il mio intervento sulla gestione dell’ospedale di Sarno deriva da segnalazioni ricevute dei rappresentanti sindacali, cittadini e operatori sanitari. Mi riferisco, ad esempio, alla lettera aperta del Primario del Ps Francesco Cembalo con una chiara richiesta di aiuto sulle criticità relative ai percorsi dedicati ai pazienti Covid e ai rischi corsi dal personale sanitario in questa situazione. Altre segnalazioni sono arrivate da cittadini comuni, dal parroco di Lavorate Don Salvatore Agovino che ha chiesto la tutela e il rispetto della sofferenza dei cittadini e dagli operatori sanitari stessi. Vi sono stati diversi episodi tra fine ottobre e inizio novembre, inoltre, a me segnalati di sospensione delle attività del pronto soccorso per sanificazione e di tre casi di persone decedute per non aver ricevuto l’assistenza in emergenza” dichiara Villani “Del resto le numerose segnalazioni e le denunce di cittadini e operatori sanitari sono state anche oggetto di esposti alla Procura della Repubblica con l’apertura di un’inchiesta e l’ispezione del Nas di Salerno presso i locali dell’ospedale di Sarno. Non ho mai puntato il dito contro nessuno, ho chiesto al direttore sanitario, nello spirito della più totale collaborazione, di fornirmi i dati certi relativi all’utilizzo dell’ospedale. La nostra proposta è quella di ripristinare il reparto Covid dell’ospedale di Sarno già attivato nel corso della prima fase della pandemia ed è in linea con quanto previsto dalla nota 2798 del 26 ottobre 2020 dell’Unità di crisi della Regione Campania che ha chiesto la riconversione dei reparti, ove possibile, per fornire più posti letto per i casi Covid” dichiara Villani.

“Del resto continuiamo a rivendicare la necessità che l’ospedale di Sarno abbia un direttore sanitario disponibile 24 ore e 7 giorni a settimana. Non è possibile adesso pensare ad un direttore sanitario che ricopre un doppio incarico, togliendo tempo a disposizione presso il presidio sarnese, in un periodo così complesso a causa dell’emergenza da Covid-19 – continua Villani – Non possiamo abbassare la guardia: è necessario fare tutto il possibile affinché sia garantita la salute dei cittadini e dobbiamo anche prevedere la migliore organizzazione possibile anche in vista di una probabile terza ondata, già annunciata dal mondo scientifico e di fronte alla quale non ci dobbiamo far trovare per l’ennesima volta impreparati”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi