You are here
Operai de “La Fabbrica” ancora in presidio sotto Palazzo di Città: chiedono l’incontro con il prefetto Attualità 

Operai de “La Fabbrica” ancora in presidio sotto Palazzo di Città: chiedono l’incontro con il prefetto

Ancora un giorno di presidio per gli operai de “La Fabbrica”, che insistono nella richiesta di convocazione al prefetto di Salerno. In mattinata, i lavoratori che si sono da tempo mobilitati per il monte ore ridotto e la retribuzione troppo bassa hanno dato vita all’ennesimo sit in alle porte del Comune, con uno striscione di protesta rivolto al gruppo Lettieri. La manifestazione pacifica è durata fino a mezzogiorno. «Non ci fermeremo fino a che non arriveranno segnali dal prefetto – sottolinea Pietro Galdi, delegato Fiadel – Attendiamo notizie anche dal sindaco di Salerno, che aveva assicurato di voler fare da mediatore con la prefettura, e dal governatore ed ex primo cittadino, Vincenzo De Luca». Il segretario provinciale Fiadel, Angelo Rispoli, attacca: «Finora nessuno si è mosso per tutelare le ragioni degli operai, che ormai sono allo stremo. Il prefetto Russo batta un colpo con la convocazione di un tavolo per mettere fine a questa triste vicenda».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi