You are here
Omicidio Migliaro, ergastolo per il romeno Ionut Alexa Cronaca Provincia e Regione 

Omicidio Migliaro, ergastolo per il romeno Ionut Alexa

I giudici della Corte d’Assise d”Appello di Salerno hanno confermato la condanna all’ergastolo per Ionut Alexa. Il romeno è stato ritenuto di nuovo responsabile, con il massimo della pena dell’omicidio di Natalino Migliaro, avvenuto a colpi di botte, sulla Litoranea a Battipaglia nel 2014. La Cassazione aveva in precedenza annullato la sentenza che prevedeva 20 anni. L’assassino è stato incastrato dal Dna: lasciò tracce organiche sul luogo del pestaggio del giovane battipagliase.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi