You are here
Nocera Superiore, la Lega: “Cimitero nel degrado, si intervenga subito” Provincia Provincia e Regione 

Nocera Superiore, la Lega: “Cimitero nel degrado, si intervenga subito”

“Non può essere sottaciuto l’abbandono ed il degrado in cui versa il cimitero cittadino”, dopo
aver constatato di persona lo stato in cui versa . “Diverse le criticità che ho riscontrato e che
ho intenzione di porre all’ attenzione dell’ amministrazione comunale, che nulla ha fatto e da
quanto si apprende, nulla ha programmato perla riqualificazione e ampliamento dello stesso
nel piano triennale delle opere pubbliche 2022-2024, approvato con delibera di giunta
comunale n. 269 in data 12.10.2021”, dice il coordinatore della Lega a Nocera Superiore Marco Albani. “Buche lungo il percorso per raggiungere le tombe dei nostri cari, un percorso ad ostacoli soprattutto per i diversamente abili. E ancora, il fabbricato
su due piani versa in uno stato pietoso, nessuna chiusura dei varchi che danno all’ esterno, con
la conseguenza checonle copiose piogge di questi giorni, per attraversare gli spazi comuni
sarebbe stato necessario indossare degli stivali. Mi chiedo se si puo” restare inermie far finta
di nulla lasciando un luogo sacro in una situazione del genere. Chiedo dignità per i defunti e
rispetto petchi si reca nel nostro cimitero cittadino. Occorre un piano di manutenzione
imponente per ripristinare una situazione dignitosa. E° alquanto singolare che le forze di
opposizione tacciano su questo argomento. Mi auguro che gli amici del Centro Destra, ma
anche chi non è stato eletto nella nostra coalizione ma è comunque all’ opposizione raccolga
questa mia denuncia. Auspico, altresì che i consiglieri comunali che erano in maggioranza, ma da diverso tempo, a
causa di conflittualità con l’amministrazione comunale, si sono dichiarati
indipendenti decidano da che parte stare avendo gli stessi ricevuto fiducia dagli elettori.
Colgo l’occasione per comunicare che in data 12 Novembre p.v. si terrà un incontro dove si inizierà a delineare il coordinamento cittadino con la nomina di alcune figura che faranno parte del direttivo cittadino”, conclude.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi