You are here
Nocera Superiore: come si scoprono i furbetti della differenziata… Cronaca 

Nocera Superiore: come si scoprono i furbetti della differenziata…

Da una parte il controllo quotidiano della polizia municipale, dall’altra il riscontro incrociato delle anagrafiche in possesso dell’Ufficio Ambiente. È così che a Nocera Superiore sono stati individuati una decina di nuclei familiari che utilizzavano anonimi sacchetti per la raccolta differenziata privi del codice a barre, e che venivano depositati sistematicamente in maniera indiscriminata senza rispettare il calendario comunale di conferimento.

«Sono questi i comportamenti che ostacolano il processo di sviluppo della raccolta differenziata – ha detto il sindaco Giovanni Maria Cuofano – in primis perché non vengono rispettate le regole di una civile convivenza della comunità, in secondo luogo perché costringono l’ente a sostenere spese aggiuntive per togliere i sacchetti non regolari e rendere le strade pulite. Tra l’altro sono gratuiti». Il sindaco ha anche invitato i cittadini a segnalare, anche in forma anonima, chi non fa la differenziata correttamente. Fonte: Il Mattino

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi