You are here
Niente tavolate per l’estate, anche in zona bianca resta il limite di 4 persone Attualità Italia e Mondo Primo piano Provincia e Regione 

Niente tavolate per l’estate, anche in zona bianca resta il limite di 4 persone

Una sottolineatura che, naturalmente, vieta anche gli inviti a cena a casa più numerosi. Anche per le visite ad amici o parenti, infatti, resta in vigore il limite di quattro persone più eventuali figli minorenni.

E intanto scoppia un caso Sardegna dove l’ordinanza del governatore Solinas che fissa i paletti per chi riapre le sale al chiuso ha mandato in crisi i ristoratori, anche per la difficoltà a farsi carico delle misurazioni previste. “Una persona ogni 20 metri cubi d’aria e un tasso di ricambio dell’aria non inferiore a 0,5”. Un calcolo non semplice, di sicuro ben diverso da quello della distanza tra i tavoli, dove è sufficiente un metro. Cristiano Aresu, titolare di un ristorante proprio accanto al consiglio regionale, e dunque in pieno centro a Cagliari, lo ammette sin da subito: “Non so come farò a misurare, gli spazi ci sono e sono ampi. C’è ancora paura, al chiuso ho novanta posti su tre sale. Ho lavorato bene anche nell’ultima settimana, chiedo a tutti di avere sempre rispetto delle regole per non ricadere a ottobre in un possibile lockdown”, afferma. E, sui metri cubi d’aria da misurare, “Solinas è qui vicino. Venga a mangiare da me e mi dica come fare”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.