You are here
Neonata ferita al Ruggi, assolti due medici. Ostetrica condannata per favoreggiamento Cronaca Primo piano 

Neonata ferita al Ruggi, assolti due medici. Ostetrica condannata per favoreggiamento

Due assoluzioni e una condanna per la neonata ferita durante un parto cesareo in ospedale. Processati con il rito abbreviato davanti al gup Romaniello del Tribunale di Salerno, i due camici bianchi del reparto di neonatologia del nosocomio di via San Leonardo a Salerno sono stati prosciolti per non aver commesso il fatto. Condannata invece l’ostetrica per il reato di favoreggiamento: sconterà sei mesi di pena sospesa. Secondo i genitori della piccola, la neonata (era il 2015), durante il parto cesareo, riportò una ferita sulla parte bassa della natica, quasi a lambire gli organi genitali. I familiari denunciarono il fatto all’autorità giudiziaria, allegando un certificato pediatrico di un consulente tecnico di parte dal quale risulterebbe che il taglio fu provocato dai medici e che per la completa guarigione sarebbero dovuti trascorrere 71 giorni. Altri 5 sanitari sono a giudizio dal 2018.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi