You are here
Musica nei locali a Salerno, Naddeo: «Rinviare le nuove regole» Politica 

Musica nei locali a Salerno, Naddeo: «Rinviare le nuove regole»

Il nuovo regolamento sulle emissioni acustiche presentato nei giorni scorsi agli operatori della movida desta qualche perplessità nei consiglieri comunali. A farsene portavoce Corrado Naddeo , capogruppo di Campania libera, che insieme ai colleghi Antonio D’Alessio e Leonardo Gallo aveva avanzato una serie di proposte che non hanno trovato riscontro nel regolamento. Con l’assessore Dario Loffredo , in un precedente incontro, si era concordato, infatti, di partire con le nuove regole in via temporanea e sperimentale e che i controlli da parte dei vigili urbani dovevano proseguire fino alle 2 di notte, ma di tutto questo non c’è traccia nel regolamento. «Chiedo formalmente – dice il consigliere Naddeo – che prima di dare seguito concreto al progetto siano soddisfatte le condizioni a suo tempo concordate con l’assessore Loffredo. La responsabilità che è in capo a noi amministratori non ci consente di derogare dagli impegni assunti nei confronti della comunità. Mai». Dubbi sono espressi anche da parte dell’opposizione. Il consigliere Gianpaolo Lambiase sottolinea che con i nuovi provvedimenti «l’inquinamento acustico aumenterà senza controlli in ogni quartiere della città». Fonte: La Città di Salerno

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.