You are here
Misure a sostegno delle vittime di reati mafiosi e domestici, la Prefettura: “Ecco i fondi dal ministero” Attualità 

Misure a sostegno delle vittime di reati mafiosi e domestici, la Prefettura: “Ecco i fondi dal ministero”

La Prefettura di Salerno rende noto che il Comitato di Solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti, istituito presso il Ministero dell’Interno nello scorso mese di settembre, ha deliberato specifici elementi operativi per l’attuazione del Decreto 21 Maggio 2020, n. 71, concernente particolari misure di sostegno per gli organi dei crimini domestici e dei reati di genere, minorenni o maggiorenni economicamente non autosufficienti, e per le famiglie affidatarie. In particolare, in relazione agli interventi di sostegno del diritto allo studio, si stima un bacino nazionale di circa 2000 beneficiari l’anno. Il termine di scadenza per la presentazione delle istanze da far pervenire all Ministero dell’Interno tramite la Prefettura competente per provincia di residenza, relative alla annualità comprese tra il 2017 ed il 2019, è fissato al 28 febbraio 2021.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi