You are here
Minaccia e picchia la moglie di Nocera, arrestato 49enne Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Minaccia e picchia la moglie di Nocera, arrestato 49enne

A causa della gelosia e dell’abuso di alcool, maltrattava la moglie sia fisicamente che verbalmente, arrivando a minacciarla con un’arma. È quanto scoperto dai carabinieri di Mistretta (Messina) insieme a quelli di Nocera Inferiore i quali hanno arrestato ieri un 49enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, responsabile di maltrattamenti in famiglia e minacce in danno della moglie.L’uomo da anni portava avanti le violenze, soggiogando la moglie psicologicamente anche dietro la minaccia di compiere gesti autolesionistici. Il tentativo di suicidio dell’uomo, avvenuto il 15 giugno, ha avviato le indagini dei carabinieri di Mistretta che hanno così potuto ricostruire i fatti e attivare il Codice Rosso. militari hanno informato la procura che ha richiesto al gip del Tribunale di Patti l’emissione, a carico del 49enne, di una ordinanza di custodia cautelare in carcere. La vittima, per sfuggire ai continui maltrattamenti, si era trasferita presso un familiare in un comune salernitano ma l’uomo, venuto a conoscenza del luogo dove la moglie si era rifugiata, l’ha minacciata per telefono dicendole che sarebbe andato a trovarla per ucciderla. Ricevuta la segnalazione da parte della donna, la procura ha emesso il provvedimento di cattura dell’uomo.L’uomo si era messo in viaggio per raggiungere la moglie, ed è stato rintracciato nel salernitano dai carabinieri di Nocera Inferiore, che l’hanno arrestato e portato nel carcere di Salerno Fuorni.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.