You are here
Minacce all’ex e al datore di lavoro, doppio divieto per il tossico 40enne Cronaca Primo piano Provincia e Regione 

Minacce all’ex e al datore di lavoro, doppio divieto per il tossico 40enne

Minacce di morte al datore di lavoro e all’ex moglie: doppio divieto di avvicinamento per un quarantenne di Scafati, destinatario di provvedimenti cautelari, legati a due distinti procedimenti. La persona in questione è un ex tossicodipendente rientrato a Scafati dopo un lungo periodo di tempo trascorso in una comunità di Torino. È una storia davvero singolare quella che ricostruita con le numerose denunce presentate nei confronti dell’uomo, separato da circa quattro anni e padre di due bambini. Denunce per minacce e atti persecutori.

L’ex moglie è la prima a rivolgersi alle forze dell’ordine. È maggio dello scorso anno. La donna, esasperata, chiede aiuto ai carabinieri. Il suo ex marito, tornato in città dopo la permanenza a Torino, la perseguita e la minaccia di morte. Lui vuole tornare con lei e pretende che l’ex compagna lo riaccolga in casa. Per la donna, 35enne di Scafati, ogni giorno diventa un incubo. L’uomo l’aspetta sotto casa, l’aggredisce, piomba nella notte nella sua stanza, minacciandola continuamente, anche in presenza dei bambini, di undici e sette anni. «Ti metto sotto terra e non ti faccio più trovare. Ti faccio a pezzettini». Le minacce diventano sempre più pesanti. Quell’uomo, per la giovane mamma e per i suoi figli diventa un vero pericolo. Quindi, la decisione della donna di rivolgersi a un legale, l’avvocato Stella Criscuolo, che non esita a supportarla, convincendola a denunciare il marito ai carabinieri. Fonte: Il Mattino

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi