You are here
Meteo, in arrivo da domani sulla penisola il caldo estivo Attualità Meteo 

Meteo, in arrivo da domani sulla penisola il caldo estivo

Arriverà dalla Mauritania e in pochi giorni raggiungerà la Penisola Iberica, la Francia per poi piegare verso l’Italia a partire da martedì 10 e giorni successivi: è l’anticiclone africano che nei prossimi giorni porterà un anticipo d’estate su molte regioni del nostro Paese. Ma andiamo con calma e vediamo come si comporterà il tempo. La giornata di lunedì 9 sarà ancora influenzata dal vortice che in questi giorni ha portato tante piogge e temporali: collocato nei pressi della Sicilia abbandonerà definitivamente l’Italia nella giornata di mercoledì 11 tant’è che fino ad allora si potranno verificare ancora temporali sugli Appennini e sulle Isole Maggiori, ma sempre meno al Nord. Il Settentrione sarà la prima parte del Paese a essere raggiunta dall’anticiclone africano, poi toccherà al Centro e quindi al Sud. Seguendo questo cammino possiamo intuire come l’andamento delle temperature rispecchierà l’avanzata dell’alta pressione. Inizierà subito a fare caldo al Nord già con valori vicini ai 26°C tra lunedì e martedì. Successivamente il caldo raggiungerà anche il Centro, specie la Toscana. A partire da mercoledì 11 maggio tutta l’Italia sarà avvolta dall’anticiclone che farà schizzare le temperature massime fino a 30-31°C sulla Pianura Padana e sulle valli dell’Alto Adige, fino a 27°C al Centro, in Puglia e sull’alta Campania, “solo” 26°C invece sul resto del Sud. In questa situazione il sole sarà prevalente su tutte le regioni e la nuvolosità sarà più presente soltanto sui rilievi in genere. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it informa che la presenza dell’anticiclone potrebbe durare almeno fino al weekend 14-15 maggio salvo temporanea flessione dello stesso al Nord (tra venerdì e sabato), poi lo scenario meteorologico muterà nuovamente con la formazione di nuovi centri depressionari che da metà mese potrebbero guastare il tempo al Nord.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.