You are here
Messa in sicurezza delle opere, 98milioni alla Provincia di Salerno. L’Ance Aies: “Occasione da non sprecare” Attualità Economia 

Messa in sicurezza delle opere, 98milioni alla Provincia di Salerno. L’Ance Aies: “Occasione da non sprecare”

Ammontano a circa 98 milioni e 300mila euro i fondi destinati a Salerno e provincia per le opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, sbloccati con il decreto del 23 febbraio scorso.

In Campania, la provincia di Salerno ottiene una grossa fetta dei quasi 302 milioni destinati a tutte le province campane. In totale i progetti finanziati sono 119 e riguardano tutta la provincia. Gli investimenti previsti riguardano il rischio idrogeologico, la messa in sicurezza di strade e viadotti e di edifici pubblici come le scuole.

Per l’Ance, Associazione nazionale costruttori edili, è un’occasione che non può essere assolutamente persa, tenuto pure conto della crisi economica determinata dalla pandemia. Anche perché come spiega il presidente dell’Ance/Aies Salerno, Vincenzo Russo , il risultato è frutto anche dell’azione di Ance con la quale, facendo leva sull’esperienza positiva del cosiddetto “Piano spagnolo”, che dal 2019 rappresenta un modello per la rapida spesa dei fondi destinati a investimenti locali, ha chiesto l’attuazione di un “Piano Italia”, inserito tra le priorità del Piano Marshall proposto da Ance ad aprile scorso, per dare un sostegno al settore e all’intera economia.

A fronte di più di 9mila progetti, per oltre 5 miliardi, presentati dai comuni entro il 15 settembre scorso, il decreto del 23 febbraio ha definito 8.176 opere ammissibili ed ha finanziato le prime 2.846 di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, relative a 1.912 enti locali beneficia

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi