You are here
Mazzette ai poliziotti, 2 condanne e 5 assoluzioni Cronaca 

Mazzette ai poliziotti, 2 condanne e 5 assoluzioni

Mazzette agli agenti infedeli, due condanne e cinque assoluzioni. Due anni e 10 mesi per  Giuseppe Viscido, 8 mesi di pena sospesa per Ercole Pellegrino. Assolti per non aver commesso il fatto Gennaro Meola e il poliziotto Massimo Coppola (difeso dall’avvocato Michele Sarno). Per altri 4 il fatto non sussiste. Le accuse, a vario titolo, erano di concussione, falso e abuso d’ufficio. I due agenti erano stati rinviati a giudizio per altre imputazioni in concorso con altri autotrasportatori.  L’indagine era iniziata nel 2011 e grazie ad alcune intercettazioni gli inquirenti riuscirono a ricostruire diversi episodi concussivi poi finiti nel processo. Secondo la Procura le intercettazioni avrebbero confermato i “favori” fatti dai poliziotti a dipendenti delle aziende di trasporto in cambio di regali o di mazzette. La sentenza è stata emessa dai giudici della terza sezione penale del Tribunale di Salerno, presidente Vincenzo Ferrara.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi