You are here
Mazzetta a un sindacalista, agente penitenziaria sospeso Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Mazzetta a un sindacalista, agente penitenziaria sospeso

Una tangente per un trattamento di favore, in particolare il trasferimento al altra mansione, dal servizio interno al carcere di Salerno al distaccamento Scorte: per questo accordo illecito, l’agente di polizia penitenziaria originario dell’Agro, in servizio alla Casa circondariale di Fuorni, ha incassato la conferma della sospensione, col rigetto del ricorso difensivo presentato per l’annullamento. Per ora dunque resta fuori dal servizio su decisione del Tar, con i giudici della sezione di Salerno che hanno respinto l’istanza dei suoi legali-scrive la Città (, con il procedimento penale a suo carico in corso a Napoli con ipotesi di reato di traffico di influenze, da iniziale corruzione.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.