You are here
LUNEDI’ 18 GENNAIO RIPRENDE  A ROCCAPIEMONTE IL PROGETTO “LA COMUNITA’ EDUCANTE” Provincia e Regione 

LUNEDI’ 18 GENNAIO RIPRENDE A ROCCAPIEMONTE IL PROGETTO “LA COMUNITA’ EDUCANTE”

 Dopo la temporeanea sospensione a causa della pandemia, riprende da lunedi’ 18 gennaio 2021 il progetto “La Comunita’ Educante” che vede in campo il Comune di Roccapiemonte quale Ente organizzatore e con il coinvolgimento di numerosi Istituti Comprensivi del territorio. Il progetto, che prevede l’apertura a tematiche legate alla dispersione scolastica, riprende in continuita’ con quella che e’ stata la prima fase, con due moduli dal titolo “Sport e Legalita'” e “Alla scoperta del territorio”. Per le disposizioni anti-Covid lunedi’ non sara’ possibile realizzare gli incontri in presenza presso l’Istituto Comprensivo “Mons. Mario Vassalluzzo”, cosi’ al momento sono sospese le previste gite fuori porta ed altri.
“La Comunita’ Educante” e’ un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale ed in particolare dal Sindaco Carmine Pagano, dall’Assessore alle Politiche Scolastiche e Cultura Annabella Ferrentino e dall’Assessore allo Sport Roberto Fabbricatore, capofila dello stesso e’ la Cooperativa Sociale Il Canguro, ed intende accendere i riflettori sul tema del rispetto delle regole, sostenendo cosi’ le famiglie che sono fondamentali per argomenti quali educazione e legalita’

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi