You are here
Le pagelle della Salernitana: si salvano solo Dia e Candreva, male Nicola Calcio Salernitana 

Le pagelle della Salernitana: si salvano solo Dia e Candreva, male Nicola

Di seguito le pagelle della Salernitana dopo la sconfitta in casa della Fiorentina:

Sepe 7: tiene a galla la Salernitana con un intervento miracoloso, bravo due volte anche nella ripresa. Gli attaccanti della Fiorentina sbucano da tutte le parti e para il parabile e forse anche qualcosa in più. Incolpevole e sfortunato sulle due reti

Pirola 5: costantemente in difficoltà, a tratti fuori posizione. La Fiorentina attacca soprattutto dalle sue parti e sfonda quando e come vuole. In difficoltà sin dai primi minuti.

Daniliuc 5,5: una sua iniziativa personale scuote la Salernitana dal torpore nel primo tempo, squillo che denota personalità. Gli attaccanti viola, però, sbucano da tutte le parti e alla lunga va in difficoltà anche lui.

Bronn 5: serata grigia anche per lui, molto impreciso in impostazione e in affanno soprattutto dopo l’ingresso di Saponara.

Mazzocchi 5: serataccia anche per il terzino, forse spaesato dai continui cambi tattici di Nicola che rischia di mandarlo in confusione. Stesso discorso fatto per Pirola: dalle sue parti la Fiorentina sfonda di continuo. Non salta mai il diretto avversario.

Candreva 6 viene coinvolto poco nel gioco, eppure è il calciatore di maggior talento. E’ lui a suonare la carica nella ripresa, per tre volte sforna assist interessanti ma in area non c’è nessuno. Insostituibile.

Coulibaly 6,5: leone indomabile, non si fa condizionare dalla diffida. L’azione del gol nasce da una sua super giocata.

Bohinen 6: unico a metterci un pizzico di qualità in un primo tempo grigio, nella ripresa fisiologico calo. Sarà il vero acquisto del mercato di gennaio.

Vilhena 4: colpa sua o di chi continua a farlo giocare?

Bonazzoli 4: stesso discorso fatto per Vilhena.

Piatek 5: geniale lo scambio con Dia, ma per 89 minuti è sovrastato da Milenkovic e non ne prende una.

Dia 7: semplicemente insostituibile, sesto gol in campionato per il vero top player della Salernitana.

Bradaric 5,5: approccio timoroso, ma entra nel momento peggiore.

Radovanovic 4,5: subito in affanno, si capisce perchè sia partito dalla panchina. Colpevole sul gol della Fiorentina.

Maggiore 6: buon approccio, gara positiva.

Nicola 4,5: tanta filosofia in sala stampa, a volte sarebbe opportuno ammettere gli errori. La formazione nel primo tempo è horror, negli ultimi 180 minuti appena tre tiri in porta.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.