You are here
La Virtus Arechi viene eliminata da Cividale Basket Sport 

La Virtus Arechi viene eliminata da Cividale

Finisce al primo turno dei playoff il cammino della Virtus Arechi Salerno, anche in gara 3 dei quarti di finale infatti l’UEB Gesteco Cividale si impone contro i blaugrana.

Come accaduto in gara 2 coach Parrillo ripropone in quintetto Valentini e si affida anche alla novità Cardillo. Proprio quest’ultimo con grande voglia prova a fare entrare subito in partita Salerno, poi prova a fare esattamente la stessa cosa capitan Maggio con due “bombe” che valgono il 16-12 (il massimo vantaggio sarà di cinque lunghezze). Ma lo scenario cambia in pochissimi minuti, anzi cambia e ricambia. Merito prima di Cassese per gli ospiti che piazza due triple pesantissime in chiusura del quarto iniziale (17-22), poi di Rossi per i padroni di casa che in avvio di seconda frazione da una difesa di pura aggressività completa un gioco da tre punti che vale il 25-24. Ma anche in questa circostanza la Virtus, dopo aver messo una pezza al problema rimbalzi difensivi, deve fare i conti con le ottime percentuali da tre degli avversari.

Specie quelle di Hassan che dall’arco costruisce il 36-44 di fine primo tempo. Ma la partita non è ancora finita. Il merito è anche dei giovanissimi Caiazza (2003), Capocotta (2004) e Venga (2003 e due stoppate ai danni di Battistini) che con coraggio giocano un secondo tempo di grande voglia e intensità. La prima scossa la dà proprio il play Caiazza che in avvio di ripresa si butta su qualsiasi pallone in difesa mentre in attacco prova a creare scompiglio ad un Cividale sorpreso dalla mossa della Virtus. Ed infatti al 28’ Gallo al termina di una straordinaria azione fissa il -3 (51-54), al 33’ il solito Caiazza trova il canestro del nuovo -3 (57-60), pochi istanti dopo invece Mennella fa 2/2 dalla lunetta portando i blaugrana anche sul -2 (59-61).

Uno svantaggio che con un pizzico di fortuna in più si sarebbe potuto trasformare anche in vantaggio. Ma nulla di fatto. E così nel finale Cividale allunga il passo, chiude la gara sul punteggio di 68-78 e obbliga la Virtus a chiudere in anticipo la propria stagione.

VIRTUS ARECHI SALERNO-UEB GESTECO CIVIDALE 68-78 (17-22, 36-44, 53-56)

Virtus: Rossi 3, Rezzano 1, Maggio 6, Beatrice, Mennella 14, Valentini 9, Gallo 11, Tortù 15, Caiazza 4, Venga, Capocotta. Coach: Parrillo

Cividale: Ohenhen 2, Minisini ne, Miani 6, Chiera 12, Cassese 6, Rota 12, Battistini 14, Fattori 13, Cipolla 3, Hassan 7, Micalich 3. Coach: Pillastrini

Arbitri: Grappasonno e Guercio.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi