You are here
La terra torna a tremare, sciame sismico in Irpinia dalle 18 di ieri alle 8,45 di oggi. Interessata anche la provincia di Salerno Attualità Provincia Provincia e Regione 

La terra torna a tremare, sciame sismico in Irpinia dalle 18 di ieri alle 8,45 di oggi. Interessata anche la provincia di Salerno

Quattro scosse di terremoto in poche ore in Irpinia e sono decine le segnalazioni dei cittadini arrivate ai vigili del fuoco e apparse sui social tra Teora e Conza della Campania, e comuni limitrofi. La prima scossa di terremoto di magnitudo ML 2.3 è avvenuta nella zona di Teora, alle ore 6.22 di questa mattina.Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma e dopo pochi minuti un nuovo evento tellurico è stato registrato a Conza della Campania. Il terremoto di magnitudo ML 1.2 è avvenuto alle 6:31:03 come segnalato dagli esperti dell’Ingv. Sempre a Conza un altro sisma  di magnitudo ML 1.6 è avvenuto alle 6:38:26. Alle 08:44:48 l’ultima scossa è stata rilevata sempre nel territorio di Conza della Campania. Ma prima di questi 4 eventi tellurici ieri pomeriggio era stata registrata un’altra scossa di terremoto a Solofra, di magnitudo ML 2.2 ad una profondità di 9 chilometri. Il terremoto è stato registrato alle ore 18.25 e la scossa è durata pochi secondi. L’evento tellurico ha colpito l’area dell’avellinese, precisamente l’epicentro è stato localizzato a Solofra. a scossa, registrata molto in superficie, è stata avvertita da molti residente della zona, con decine di segnalazioni anche sui social. La scossa è stata localizzata dalla Sala Sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma. Il terremoto è stato registrato dai sismografi del centro alle 18,25. Interessato un perimetro di circa 20 chilometri tra le province di Avellino e di Salerno, con numerosi comuni ricadenti in questa area

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.