You are here
La sfortuna ferma la Pallacanestro Salerno a Catanzaro Basket Sport 

La sfortuna ferma la Pallacanestro Salerno a Catanzaro

Termina con una sconfitta la prima uscita stagionale della Pallacanestro Salerno. A Catanzaro, in un finale scoppiettante, ne escono vittoriosi i calabresi negli ultimi secondi di partita. 73-72, un solo punto di vantaggio, ma è quel che basta per l’esordio stagionale della Jolly che cade negli ultimi istanti al Palagiovino di Catanzaro, contro dei padroni di casa duri a morire e sempre in rincorsa fino al’ultimo possesso. Gialloblu per l’appunto in vantaggio al termine dei tre quarti sui quattro disponibili, sfumando la vittoria solo nell’ultimo possesso di gara contro una buona Catanzaro. Coach Menduto deve fare a meno di Filippi (per squalifica) e Kochev (infortunato) con un quintetto ad hoc per la sfida calabrese schierando Andrea e Pasquale De Martino, Zastavnyy con Egas sulle ali e Sammartino al centro dell’area. proprio il capitano si dimostrerà il migliore dei suoi con una doppia-doppia da 15 punti e 12 rimbalzi mantenendo un mastino d’area in difesa come Fall. Buona prova anche di Egas e P. DeMartino rispettivamente a 12 e 9 punti mentre dalla panchina Salvatore chiude con 14. Il migliore dei calabresi è sicuramente Mladen Dmitrovic autore di una prova da 33 punti che tiene a galla i suoi per tutta la partita. Partita tutto sommato molto godibile che per quasi 4 periodi vede Salerno in vantaggio fino al penultimo possesso, quello calabrese, che con un tiro di un poco impiegato Stolic fino a quel momento centra il sorpasso a soli 6 secondi dalla fine per 73-71. Negli ultimi 6 secondi a disposizione #Salvatore ha la possibilità di pareggiare i conti dalla lunetta grazie ad un fallo subito ma con uno sfortunato 1/2 ai liberi aggiudica la vittoria a Catanzaro. Coach Menduto commenta così a caldo la partita: “Oggi era difficile chiedere di più ai ragazzi, abbiamo fatto delle scelte tattiche coraggiose e le stesse hanno pagato perché i ragazzi sono stati bravi a metterle in pratica. Purtroppo non siamo stati bravi nelle situazioni in cui dovevamo gestire il vantaggio, sia nel terzo che nell’ultimo quarto e questo ci è costato carissimo. Speriamo di recuperare al più presto tutti, per iniziare a lavorare al completo e sviluppare tutte le potenzialità di questa squadra”. Occasione per riscattarsi sarà nella prossima giornata di C Gold, la prima in casa, domenica 13 Ottobre alle 16.30 contro #Forio Basket al Palasilvestri.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi