You are here
La Russia sospende partecipazione accordo grano dopo attacco Kiev Attualità Primo piano 

La Russia sospende partecipazione accordo grano dopo attacco Kiev

La Russia ha annunciato di aver sospeso la sua partecipazione al “grain deal”, l’accordo sotto egida Onu per l’export del grano dall’Ucraina, dopo l’atto terroristico inscenato da Kiev a Sebastopoli. Lo ha reso noto il ministero della Difesa. “La Russia sospende la partecipazione all’accordo sul grano dopo l’attacco terroristico di Sebastopoli contro le navi della flotta del Mar Nero e le navi civili impegnate nella messa in sicurezza del corridoio del grano”. Lo ha riferito il ministero della Difesa russo citato da Tass. “A causa dell’atto terroristico compiuto dal regime di Kiev il 29 ottobre di quest’anno con la partecipazione di specialisti britannici contro navi della flotta del Mar Nero e navi civili impegnate a garantire la sicurezza del corridoio del grano, la parte russa sospende la partecipazione all’attuazione di accordi sull’esportazione di prodotti agricoli dai porti ucraini”, si legge nel messaggio.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.