You are here
La linea difensiva granata dovrà confermarsi solida, all’Arechi arriva l’ex Donnarumma Sport 

La linea difensiva granata dovrà confermarsi solida, all’Arechi arriva l’ex Donnarumma

Lunedì sera (ore 21) la Salernitana non può sbagliare. Contro il Brescia bisogna ripartire dopo la scoppola rimediata a Cittadella. Lo sanno bene i calciatori, lo sa bene il tecnico Colantuono che medita diversi cambi in formazione. Si riparte dal modulo 4 – 3 – 1 – 2 che non è una novità assoluta in casa granata. Il tecnico Colantuono ha, infatti, già adottato questo modulo nel secondo tempo della gara contro il Lecce e sin dall’inizio in occasione della sfida disputata lo scorso 25 settembre e pareggiata allo stadio Arechi contro l’Ascoli.

DIFESA

Pucino potrebbe riprendersi il posto sulla corsia sinistra nell’undici titolare a scapito di Vitale, sulla corsia di destra invece spazio a Casasola. Al centro della difesa dovrebbe trovare spazio Raffaele Schiavi, al rientro dopo l’esclusione per scelta tecnica di Cittadella. Al suo fianco dovrebbe esserci uno tra Perticone e Migliorini. Valerio Mantovani dovrebbe scivolare in panchina dopo essere stato mandato in campo dall’inizio per ben nove gare di fila. La linea difensiva granata dovrà confermarsi solida e quasi impenetrabile all’Arechi dove, finora, ha concesso poco agli avversari.

CENTROCAMPO

Di Tacchio avrà il compito di tenere a bada il trequartista avversario, ai suoi lati Akpa Apro sembra sicuro di una maglia, mentre Odjer e Mazzarani si contendono l’altro posto disponibile. Alle spalle delle due punte dovrebbe trovare spazio invece l’estro e la fantasia di Alessandro Rosina.

ATTACCO

In avanti appare sicuro di una maglia Riccardo Bocalon. I dubbi di Colantuono riguardano il partner da affiancare al “Doge”: Jallow e Djuric, con l’insidia Vuletich, sembrano contendersi una maglia nell’undici titolare da mandare in campo contro il Brescia.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi