You are here
La Jomi ha una nuova “Freccia”: Annagiulia Francesconi. “L’approdo a Salerno è un momento decisivo della mia carriera” Handball Sport 

La Jomi ha una nuova “Freccia”: Annagiulia Francesconi. “L’approdo a Salerno è un momento decisivo della mia carriera”

Un salto in alto annunciato e auspicato da tempo. Annagiulia Francesconi, 22 anni, dopo due stagioni trascorse a Leno, approda alla Jomi Salerno. Da tempo il club Campione d’Italia era sulle tracce dell’ala cresciuta nel Civitavecchia, un matrimonio annunciato da tempo e che solo in questa stagione si è potuto concretizzare. Da anni considerata tra i migliori talenti della pallamano italiana, Francesconi arriva alla corte di Laura Avram probabilmente nel momento migliore della sua pur giovane carriera, dopo la preziosa esperienza maturata in Lombardia dove ha avuto modo, tempo e spazio per affinare le sue qualità tecniche, fisiche e agonistiche. “Sono entusiasta e molto motivata. Il pensiero di intraprendere questo nuovo percorso con la Jomi Salerno rappresenta per me uno stimolo importante, un passaggio decisivo della mia carriera. Ringrazio il Leno per quello che ha fatto per me nelle due ultime stagioni e il mio nuovo team per l’opportunità che mi è stata data, farò di tutto per dare maggiore valore e significato a questa scelta”. Trascinatrice del Leno dove in due stagioni ha messo a segno oltre duecento reti (115 nella stagione appena trascorsa ndr), Annagiulia Francesconi metterà al servizio della Jomi Salerno tanta duttilità tattica ed un’eccellente predisposizione naturale al ruolo ala. “Nasco come ala – sottolinea – ma nel corso della mia carriera ho ricoperto un po’ tutte le posizioni e questo mi ha permesso di crescere tanto. So già cosa vuole da me il mio nuovo allenatore e da parte mia ci sarà tutto l’impegno possibile per esserne all’altezza. Obiettivi? Beh – conclude – giocando in un club come la Jomi non si può che puntare al massimo”.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.