You are here
La Campania prima in Italia per casi attivi di coronavirus, Salerno e provincia con più aumenti Attualità Primo piano 

La Campania prima in Italia per casi attivi di coronavirus, Salerno e provincia con più aumenti

Corre nelle ultime settimane il Covid in Campania ancora prima in Italia per casi attivi di Coronavirus. Al 17 febbraio sono 69.679 i positivi al Covid19 nella regione meridionale, oltre 20mila in più alla seconda regione, la Lombardia, che ne ha 48.693, e 30mila in più della terza, la Puglia, a 38.034 positivi. Questi i dati della Fondazione Gimbe sul monitoraggio della pandemia, aggiornati a 24 ore fa. “Nella settimana 10-16 febbraio – scrive Gimbe – la Regione Campania ha registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da SARS-CoV-2 del 4,4%. Nelle ultime 2 settimane si rileva un’incidenza di 366 casi positivi per 100.000 abitanti”. La Campania viene quindi collocata in “zona rossa”, per il Gimbe, ossia come Regione con un “numero di nuovi casi per 100.000 abitanti nelle ultime 2 settimane e incremento percentuale dei casi nell’ultima settimana superiore alla media nazionale”. Non si tratta, quindi, della zona rossa prevista dal DPCM 3 novembre 2020.
Per quanto riguarda le province, è a Salerno che si registra il maggiore aumento di contagi. Il grafico di Gimbe illustra il posizionamento delle Province campane (Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno) in relazione alle medie regionali di incidenza per 100.000 abitanti delle ultime 2 settimane (2 – 16 febbraio) e dell’incremento percentuale dei casi (9 – 16 febbraio).

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi