You are here
In Italia 8 case su 10 sono esposte al rischio di catastrofi naturali Italia e Mondo 

In Italia 8 case su 10 sono esposte al rischio di catastrofi naturali

Quasi otto abitazioni italiane su dieci (il 78%) sono esposte a un rischio alto o medio-alto di venire coinvolte da catastrofi naturali, tra terremoto e fenomeni idrogeologici. Lo riferisce l’Ania, sottolineando che soltanto il 17% delle famiglie è consapevole del pericolo. Il nostro Paese è il sesto al mondo per danni subiti da catastrofi naturali e ogni anno il settore pubblico conduce interventi per circa tre miliardi di euro.

Nel dettaglio, il 35% delle abitazioni italiane è esposto ad elevato rischio sismico mentre il 55% è esposto a elevato rischio idrogeologico. Secondo l’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, l’83% non crede o non sa di essere esposto a rischi riguardanti i disastri naturali.

In vent’anni danni per 58 miliardi di dollari – In vent’anni, tra il 1996 e il 2016, i danni economici causati da catastrofi naturali hanno raggiunto quota 58 miliardi di dollari, ha riferito ancora l’Ania. Ancora oggi si registrano gli impatti dei finanziamenti dovuti a terremoti accaduti più di trent’anni fa. Le vittime accertate di catastrofi naturali in Italia nel medesimo periodo sono circa mille.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.