You are here
Impresa Tgroup Arechi, sbanca Palermo e conquista la salvezza Pallanuoto Sport 

Impresa Tgroup Arechi, sbanca Palermo e conquista la salvezza

E impresa fu!  Battendo in trasferta il Te.Li.Mar per 9-11, la Tgroup Arechi conquista aritmeticamente la salvezza guadagnandosi così il diritto di disputare per il sesto anno consecutivo il campionato di serie A2. Un risultato importante, scaturito dopo una stagione sofferta, ma ampiamente meritato atteso il grande recupero posto in atto dagli invicti nell’ultima parte di campionato. E ciò anche in virtù dell’ottimo lavoro svolto da mister Pesci capace di rivitalizzare sia moralmente che da un punto di vista fisico e tattico la squadra. Ed il match contro i siciliani ha rappresentato la sintesi perfetta delle prestazioni offerte dagli invicti da due mesi a questa parte. Ovvero, partenza sprint, con ben quattro reti realizzate già nel primo quarto con Vukasovic, Siani (2) e Gregorio, che hanno subito creato un solco importante nel match. Un break che ha consentito alla Tgroup Arechi di gestire la parte centrale di gara, quella in cui il Te.Li.Mar ha provato a focalizzare il maggior sforzo. Difatti, la grande qualità dei padroni di casa, evidenziatasi con Di Patti e Lo Cascio, ha consentito loro di portarsi al -1 sino all’ultimo quarto. Ma gli invicti non hanno mollato, riuscendo a resistere al ritorno degli avversari portando a referto Iannicelli, Massa, Gregorio ed ancora uno scatenato Siani. Ultimi ottimi minuti di gioco da cardiopalma. La Tgroup Arechi ci arriva con un vantaggio di +1, 7-8 il punteggio. Troppo poco per poter pensare di gestire il risultato, tra l’altro contro una delle avversarie più forti della serie A2. Migliaccio porta subito in pari il match, replica Massa ma è ancora Migliaccio a siglare il 9-9. Non basta, occorre vincere per evitare di dover poi guardare i risultati provenienti dalla altre piscine. Ma il tempo scorre, e l’ansia aumenta. E qui che la Tgroup Arechi dimostra tutta la sua maturità e crescita sfruttando una superiorità numerica, in passato un vero tallone d’achille, per andare a bersaglio con Calì. E’ la svolta, 9-10, e mancano ancora due minuti. I padroni di casa ci provano in tutti i modi, gli invicti soffrono ma non cedono, e proprio nel finale con Gregorio chiudono il match sul 9-11 in proprio favore. E’ l’apoteosi, la Tgroup Arechi è salva! “Abbiamo l’entusiasmo alle stelle per questa salvezza, che rappresenta il coronamento di tanti sacrifici compiuti da noi tutti, soprattutto per la capacità di reagire nei momenti difficili. Sottolinea il capitano Massa a fine gara.- Tengo ad evidenziare il grande ruolo svolto da Bencivenga sia per il contributo offerto in acqua che di leader all’interno dello spogliatoio. E ciò ha contribuito a fare la differenza in questo finale di stagione. Senza dimenticare, ovviamente, l’apporto fornito dal mister.” Quanto al match:”Credo abbiano inciso molto le motivazioni -prosegue Massa-. Il Palermo era matematicamente secondo senza possibilità di migliorare o peggiorare la sua situazione mentre noi avevamo necessità di vincere. All’inizio del primo quarto abbiamo subito messo le cose in chiaro realizzando un break importante, e quando c’è stato il ritorno dell’avversario rimanendo compatti ed uniti ne siamo usciti alla grande.”

Te.li.Mar Palermo – Tgroup Arechi 9-11 ( 1-4, 3-2, 3-2, 2-3)

Tgroup Arechi: Noviello, Siani, Mattiello, Bencivenga, Calì, Esposito, Gregorio, Vukasovic, Iannicelli, Massa, Spinelli R. All: Pesci

Reti: Siani 3, Gregorio 3, Massa 2, Calì 1, Vukasovic 1, Iannicelli 1.

Uscito per limite di falli Galioto (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Telimar 2/4 ed Arechi 4/6. Arechi con 11 giocatori a referto. Spettatori 700 circa.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi