You are here
Il Pala Irno “Nando Nobile” diventa centro vaccinale: la P2P giocherà a Sarno Pallavolo Sport 

Il Pala Irno “Nando Nobile” diventa centro vaccinale: la P2P giocherà a Sarno

La P2P lascia suo malgrado il PalaIrno “Nando Nobile” : l’impianto sportivo di Baronissi è stato precettato dall’amministrazione comunale e diventerà centro vaccinale per fronteggiare l’emergenza Covid. Impossibilitata a reperire nuove strutture sportive nel territorio comunale, la P2P è lieta di comunicare di aver immediatamente trovato accoglienza e disponibilità presso il centro sportivo La Filanda di Sarno. Nel palasport al suo interno, la squadra di coach Camiolo potrà svolgere allenamenti e disputare le partite di Serie B2. Con la Polisportiva La Filanda era già stata instaurata negli ultimi anni una solida collaborazione sportiva. La stima, l’amicizia, la condivisione dei progetti sportivi e “lo spirito di squadra” – marcia in più, nel momento dell’emergenza – hanno trovato sbocco con la decisione di mettere a disposizione della P2P monte ore per gli allenamenti e una nuova casa per le partite di Serie B2. Il commento del vice presidente della P2P, Luca Castagna: “Le ragioni della pandemia e della salute pubblica sono assolutamente prioritarie. Anzi, sapere che la campagna vaccinale prenda il volo ci fa felici come cittadini. Come club abbiamo però il dovere di portare avanti una stagione fin qui tormentata. Siamo parte di un campionato che è stato ritenuto di preminente interesse nazionale e cercheremo di essere al passo con questi criteri. Anche se ora andiamo a fare la nostra attività fuori. Siamo forti, compatti, e vogliamo battere l’emergenza con la stessa grinta che proveremo a mettere in campo. Siamo la P2P. Colgo l’occasione per dire sentitamente grazie al presidente della Polisportiva La Filanda di Sarno, Leonilda Renzullo, e al DS della Polisportiva La Filanda di Sarno per la disponibilità riservataci. La partnership tra i nostri sodalizi era già in essere prima che la pandemia limitasse un po’ tutto e ora trova nuovo slancio nella certezza che il futuro vedrà questi due club fianco a fianco per rafforzare ulteriormente un connubio fondato in via primaria sulla serietà e la condivisione di valori e progetti”. Le dichiarazioni del direttore sportivo La Filanda, Simone Zulli: “Siamo orgogliosi che una squadra di volley femminile che milita in un campionato nazionale abbia deciso di giocare all’interno delle nostre strutture. Il Palasport La Filanda è il nostro fiore all’occhiello, in quanto è stato riaperto dopo una riqualificazione durata diversi anni ed ora è diventato una struttura di riferimento per discipline sportive e squadre di livello nazionale. Alla P2P, allo staff e agli atleti faccio il mio in bocca al lupo, certo che raggiungeranno alti traguardi”.
Prosegue nel frattempo, nel rispetto del protocollo sanitario, il percorso riabilitativo, finalizzato alla ripresa dell’attività agonistica, dei tesserati che erano risultati positivi al Covid.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.