You are here
“Il libro dei carnefici” di Zelensky: “Morti in Ucraina 31mila russi” Attualità Primo piano 

“Il libro dei carnefici” di Zelensky: “Morti in Ucraina 31mila russi”

“Il libro dei carnefici”. Passati più di 100 giorni dall’invasione della Russia in Ucraina, Volodymyr Zelensky ha annunciato che “la prossima settimana, è previsto il lancio di un ‘Libro dei carnefici’ speciale, un sistema informatico che raccoglie dati confermati su criminali di guerra e criminali dell’esercito russo”. “Ho ribadito più volte che saranno tutti chiamati a rispondere delle loro azioni”, ha detto nel discorso diffuso nelle ultime ore dalla presidenza ucraina, aggiungendo che “ci stiamo avvicinando a questo obiettivo passo dopo passo”, mentre – secondo Zelensky – “più di 31.000 soldati russi sono morti in Ucraina” dal 24 febbraio scorso, quasi “300 vite al giorno per una guerra assolutamente senza senso” e, “arriverà il giorno in cui il numero di perdite, anche per la Russia, supererà il limite tollerato” (Adnkronos)

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.